Archivi del mese: dicembre 2011

Come le donne stanno cambiando il mondo

Voci dalla rete Come le donne stanno cabiando il mondo, a cura di Maria G. Di Rienzo “Trasfirmare le relazioni di potere tra i generi è oggi l’ultima frontiera per il cambiamento sociale. In tanti luoghi del mondo, le donne … Continua a leggere

Pubblicato in libri -recensioni- presentazioni | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Il ritorno della Luce

Il comune di Bassano in Teverina e L’associazione Stelle Cadenti, presentano La mostra d’arte contemporanea Il ritorno della luce dalla notte del solstizio d’inverno, il 22 dicembre, al 6 gennaio Le opere esposte, seguendo il percorso del racconto: Foglia sospesa, … Continua a leggere

Pubblicato in Arte contemporanea | Lascia un commento

OCCHIO ALLA MANOVRA!

OCCHIO ALLA MANOVRA!.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

OCCHIO ALLA MANOVRA!

19,11,2011 La caduta di Berlusconi E va bene, sono d’accordo che abbiamo accolto tutti e tutte con un sospiro di sollievo, se non quando con una festa, le dimissioni di Berlusconi, uscita di scena, che era ormai maturata grandemente. Ma … Continua a leggere

Pubblicato in ragionamenti sul presente | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il male oscuro

http://www.ildialogo.org Manovra e armi: “Il male oscuro”,di Alex Zanotelli http://www.ildialogo.org andate a leggervi questo appello, data da Agosto, ma credo sia importante parlarne e firmarlo in tanti, insieme all’appello contro la guerra del movimento non violento, in cui diciamo a … Continua a leggere

Pubblicato in Guerra e pace | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Sempre no guerra!

Chissà come quel poco che avevo scritto si è perso, così ho avuto la scusa per temporeggiare ancora un po’, cercando un file che forse non c’è davvero, o che ho salvato in modo impensabile, chissà… Avverto una pressione fortissima … Continua a leggere

Pubblicato in Guerra e pace | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ci vorrebbero bambine…

Ci vorrebbero bambine… ci vorrebbero donne a curarsi di questo mondo dolorante e ferito. Raccogliamo gli sguardi i frammenti, per noi, per le nuove bambine con i fiori nei capelli e lo sguardo stellante Ci vorrebbero bambine, che giocano, e … Continua a leggere

Pubblicato in ragionamenti sul presente | Lascia un commento