Cronache dal Messico 2- Visita al sito di Tulum e piccolo incidente

Cronache dal Messico 2- 17/20 gennaio

Immagine

Ripresi dal vento e dal sole, oramai abbastanza adattati all’ambiente, decidiamo di tornare a visitare il sito archeologico di Tulum. La visita conserva per noi un fascino particolare, è il luogo del primo impatto con la cultura e la storia dei Maya, e con la natura lussureggiante e piena di fiori, uccelli, iguane… Prima a pranzo dalla signora del Naturall, una deliziosa signora maya che gestisce un piccolo ristorante con prodotti naturali. Ci siamo già salutate ed abbracciate in precedenza, ora le porto il mio libretto “Tra noi nel mondo” e la stordisco con il tentativo di tradurle almeno il significato generale di quel che vede… ho preso qualche appunto e tra strafalcioni e parole in italiano comprensibili, spero di essere riuscita nell’intento, mi ascolta con pazienza, qualche volta annuisce ed approva… alla fine ci sediamo e pranziamo. Il taxi per le rovine ci costa 5 pesos in più di quanto ricordiamo, un piccolo aggiustamento, poi il percorso a piedi con l’incontro con le ghiandaie azzurre e qualche foto, in fila per l’ingresso, e poi via, il sito appare subito più organizzato, le iguane che ci attendevamo non compaiono, la giornata di poco sole e vento fresco le tiene al riparo. Il sito conserva il suo fascino, ci guardiamo in giro, facciamo fotografie, seguiamo il percorso esterno per entrare più in alto, vicino al tempio del Dio del Vento,Immagine solitario edificio sospeso sopra un mare scuro con tracce di verde splendente, proseguiamo, ci guardiamo in giro, in un passaggio un esplicito cartello segnala il rischio di cadute, lo faccio notare a Mario, e cerco un passaggio che mi pare più sicuro, ma le mie ciabattine scivolano tra pietra e sabbia e cado rovinosamente, temo un danno serio. Soccorsa da Mario e da una coppia di turisti sto cercando di riprendermi, e il giovane mi segnala uno scoiattolo che è venuto a controllare i danni, non ho la prontezza di prendere la macchina fotografica prima che se ne vada, ma la sua visita mi ha un po’ distratto, rimango un attimo seduta e poi posso riprendere il cammino, evitando ovviamente altri dirupi scoscesi. Davanti all’edificio del Palacio verifichiamo il vantaggio di avere un teleobiettivo, che ci permette di vedere e fotografare fregi quasi invisibili da sotto. Fa fresco, tira vento e.. mi fa male il piede… alcune gocce di rescue sul dito danneggiato mi danno un po’ di sollievo e lentamente, aiutata da mario, riesco a percorrere la discesa sino all’ingresso, dove prendiamo il trenino che ci evita il tratto a piedi sino al taxi, poi a casa, riposo ed arnica spalmata sul dito che è già nero.

Immagine

Dopo un paio d’ore voglio testare la situazione del mio piede, e decido di arrivare fino allo studio di Giovanna, a metà strada penso di aver avuto una pessima idea, ed al ritorno il taxi sarà indispensabile. Mi attendono alcuni giorni di riposo e trattamenti con arnica e con argilla. Mario è sorpreso dalla mia arrendevolezza alle cure, ho solamente fretta di risolvere la cosa, devo poter camminare senza problemi per fare i giri che ci siamo prefissi.

Informazioni su ragionandoci

scrittrice, artista, mi piace riflettere sulle cose, scrivo poesie, racconti, ci ragiono e ne scrivo... sono responsabile delle edizioni per l' associazione Stelle Cadenti
Questa voce è stata pubblicata in Cronache dal Messico..., Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cronache dal Messico 2- Visita al sito di Tulum e piccolo incidente

  1. Pingback: Cronache dal Messico 2- Visita al sito di Tulum e piccolo incidente « ragionandoci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...