LA PRIMA LUNA PIENA DEL 2015!

5 GENNAIO 2015, LA PRIMA LUNA PIENA DELL’ANNO!

La luna rossa d'autunno e le donne-albero nel dipinto di Grazia Marino

Siete tutte invitate alla cerimonia della luna piena, in casa di Mario e Nicoletta, per questa prima Luna Piena di questo 2015 che inizia così faticosamente: è il momento di lasciar andare le vecchie abitudini, i pensieri più depressi e poi cominciare a mettere a dimora i semi delle nostre azioni future. Siamo vicine all’inizio d’anno, e ricordiamo che ci vuole un momento per entrare in noi stesse, di riflessione e rinascita dal profondo dentro di noi, per cominciare poi lentamente ad uscire, come la luce che pian piano si allunga e illumina le nostre giornate, ci invita a prepararci ad uscire, a entrare in contatto con la Madre Terra, a guardare i segni del possibile risveglio, ciò che è ancora una possibilità, e diventerà una realtà lentamente allo sbocciare della primavera. Tempo di attesa e di riflessione, tempo di guardarsi dentro per agire fuori, piccoli passi ancora protetti contro il freddo, sino alla crescita della luce e della stagione, donna Lupo, donna che corre nella notte e nel gelo, per aprirsi al mistero e trovare la meraviglia nella notte.

DI SEGUITO alcuni testi tradotti, al solito a modo mio, su questa luna, con i riferimenti per andarseli a vedere in originale sui siti interessati.

❍❍❍ FULL MOON ❍❍❍ rising…. Luna piena in cancro 4-5 di gennaio, inizia un tempo di attivazione. Le emozioni vengono alla superfice così risuonanti al nostro sentire intimo e permettendo di fluire ad incontrare la chiave per la salute, il simbolo è la chiave. La liberazione ci attende dall’altra parte, così muovetevi con i cambiamenti e cercate di trovare equilibrio verso ciò che viene

MYSTIC MAMMA★ASTRAL INSIGHTS >>> http://www.mysticmamma.com/full-moon-in-cancer-january-4th…/

La Leggenda dell’AcchiappaSogni. )O(

Molto tempo fa viveva una bambina il cui nome era Nuvola Fresca. Un giorno la piccola disse alla madre, Ultimo Sospiro della Sera:” quando scende la notte, spesso arriva un uccello nero a nutrirsi, becca pezzi del mio corpo e mi mangia finché non arrivi tu, leggera come il vento e lo cacci via. Ma non capisco cosa sia tutto questo”. Con grande amore materno Ultimo Sospiro della Sera rassicurò la piccola dicendole: “le cose che vedi di notte si chiamano sogni” ma Nuvola fresca continuava ad avere paura. Allora la saggia madre inventò una rete tonda per pescare i sogni nel lago della notte, poi diede all’oggetto un potere magico: riconoscere i sogni buoni, cioè quelli utili per la crescita spirituale della sua bambina, da quelli cattivi, cioè insignificanti e ingannevoli.
Ancora oggi, a secoli di distanza, ogni volta che nasce un bambino, gli Indiani costruiscono un acchiappasogni e lo collocano sopra la sua culla. Con il legno creano un cerchio, che rappresenta l’universo, e intrecciano al suo interno una rete simile alla tela del ragno alla quale assegnano quindi il compito di catturare e trattenere tutti i sogni che il piccolo farà. Se si tratterà di sogni positivi, verranno affidati al filo delle perline (le forze della natura) e li farà avverare. Se li giudicherà invece negativi, li consegnerà alle piume di uccello e li farà portare via, lontano, disperdendoli nei cieli.

**benedizioni** La soffitta delle streghe www.lasoffittadellestreghe.it )O(

Da Mujer Lunar:

Belle donne, uniamoci in questi giorni di feste in famiglia, a pochi giorni dalla prima Luna Piena di quest’anno, e con il giorno dei Re Magi vicino, In questo tempo sacro che ci regala la possibilità di strappare il velo tra il mondo fisico e quello spirituale e accedere al nostro intimo, di ricevere messaggi profondi per la nostra anima. Speriamo di cuore che sia stato tempo di connessione e ispirazione, di condivisione amorosa e che possiate proseguire sfruttando questi ultimi giorni e aprendo i vostri cuori e plasmare i vostri sogni per il 2015.

Che in questa Luna Piena seminiamo le nostre intenzioni e propositi, ringraziamo per ciò che abbiamo ricevuto e per la vita, per le nostre relazioni, per il presente, per tutto quello che ci suggerisce il cuore.

Oggi vorrei ringraziarvi per averci accompagnato attraverso i circoli e le cerimonie, grazie per aver confidato ed esservi aperte, per ascoltare la chiamata ed essere parte della grande famiglia delle donne sorelle che stiamo tessendo recuperando la nostra sapienza interiore, guarendo insieme, riconnettendoci con la nostra Madre Terra e con la nostra Abuela Luna. Che continuiamo a fiorire, aprendo le nostre ali, evitando il timore, creando e credendo in noi stesse, coltivando le nostre relazioni in modo sacro, ricordando e compiendo la nostra missione sulla Terra, seguendo il cammino con passo fermo e fiducia.

Ringrazio di cuore a Awilulu María Constanza y Kathy Mujica , due donne speciali che si sono occupate di sostenere il crcolo della Luna in questi mesi….. (e grazie e tutte, a chi ci ha ricordato di integrare il femminile ed il maschile, l’ombra e la luce, a chi ha guidato e sollecitato, e reso possibile…)

GRACIAS a todos!::: Continuiamo tessendo, sognando, e seminando semi d’amore!

Giada Di Giammarco Mujer Luna.

2015- Arcano XV Le Diable Il gran Maestro, il guardiano dell’ ombra del cielo, che ci insegna che la chiave sta nella coscienza, nella intenzione con cui agisci. Tutti i suoi occhi ti incitano a vedere, a essere cosciente delle tue emozioni, pensieri, desideri o istinti, non per giudicarli, ma per conoscerli
Solo guardando in faccia le ombre potrai dirigerti verso la Luce. In tutti i racconti e mitologie l’eroe è portato ad affrontare streghe, mostri e draghi, per arrivare al proprio destino. É di fatto la prova più importante in un rituale iniziatico di passaggio, il momento in cui l ‘iniziato dovrà scoprire la sua natura profonda, morire e rinascere, attraversare il deserto, affrontare la sua ombra, è una fase di trasformazione psicologica e spirituale, che benchè molto forte, non può che condurre alla liberazione.

A livello individuale e collettivo il 2015 annuncia un anno di ripulitura, l’interrogarsi, il destrutturare idee e religioni caduche, per arrivare a nuove percezioni di chi siamo e di che cosa desideriamo, portandoci a credere in nuovi sistemi di valori. Lascia i tuoi timori!

Las Curanderas ha condiviso la foto di Paulina Jade Doniz.

Las Curanderas ha condiviso la foto di Paulina Jade Doniz.

Las Curanderas

Informazioni su ragionandoci

scrittrice, artista, mi piace riflettere sulle cose, scrivo poesie, racconti, ci ragiono e ne scrivo... sono responsabile delle edizioni per l' associazione Stelle Cadenti
Questa voce è stata pubblicata in Circolo cerimoniale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...