Informazione, polemiche, omeopatia

A volte mi ritrovo molto sconcertata a chiedermi come può essere che persone che stimo, di cui condivido parecchi punti di vista, riescano a infilarsi in battaglie di retroguardia che vanno a supportare le peggiori decisioni di governanti che non ci piacciono e di cui non ci fidiamo.

Non entro nel merito della polemica sui vaccini, dopo che ho visto da persone insospettabili post inneggianti alla legge che obbliga i genitori con sanzioni, a vaccinare i propri figli: Se per qualunque motivo di tempo o di opportunità tu vuoi rimandare la vaccinazione del tuo figlio neonato, non puoi per questo usufruire dei già scarsi servizi di asilo nido, che non possono accoglierlo… I nidi sono pochi, mal distribuiti e salvo alcuni anche mal gestiti, ma ovviamente non di questo ci occupiamo perchè tanto nessun genitore fa fare dodici vaccini a un bimbo di pochi mesi, e quindi la richiesta diminuirà… Allora il problema non è vaccinare sì o no i propri figli, ma scaricare sui comportamenti individuali la responsabilità di un disservizio, oltre ai sospetti e ai dati sulle mazzette versate per ottenere la decisione …..

Ora il ministro della sanità, ups, avevo scritto della salute, ma certo non di questo si parla… Allora il ministro e il governo concorde pensano di mettere fuorilegge la medicina omeopatica. Faccio notare che in Francia la medicina omeopatica la passa la mutua, e che anche in Italia i medici omeopatici sono medici laureati, iscritti all’albo e non santoni contapalle, ma da noi, proprio in coincidenza con questa decisione del ministro affrontiamo e sosteniamo la polemica sul fattaccio che genitori “incoscienti” curando il figlio con l’omeopatia, hanno dovuto ricoverarlo perché si è aggravato ed è gravissimo…

Mi dispiace ovviamente per il bambino, ma vorrei davvero capire come mai viene fuori ora questo scandalo, e quali sono le circostanze in cui il fatto è avvenuto. No perché questo fatto è uno, simile a molti altri in cui non si capisce come e perché un bambino si ammala, si aggrava, e noi siamo incapaci di capirne le cause. Se ora il bimbo viene curato e guarisce, la cosa mi fa piacere ovviamente. Ma credo che questa notizia abbia lo stesso valore di quelle che potrei raccontarvi io, avendo avuto figli e nipoti ed avendoli nei loro primi anni curati secondo i dettami della medicina ufficiale. Eppure Enrico e Simona si sono passati la varicella prima e poi la parotite, e Simona, bella, elastica in grado di fare esercizi di ginnastica elaborati, all’improvviso si è aggravata ed è stata ricoverata per una meningite. Il medico l’ha riconosciuta al primo controllo dopo che aveva trascurato un altro bambino del paese e si era accorto per lui solo quando la malattia era oramai avanzata. Entrambi i bambini, sia quello preso all’ultimo, sia la mia piccola Simona, sono guariti e vorrei che vedeste la donna che è. Tutti venivano curati come si conviene con la medicina tradizionale. Qualche anno dopo mia figlia Giovanna, curata dal medico pediatra ed amico per una brutta tosse, aveva una convulsione, vi assicuro spaventosa per me che vi ho assistito, e i successivi controlli presso il centro di neurologia infantile, dimostravano che era dovuta a una reazione al farmaco che le era stato somministrato.

Dopo di allora per tutta l’infanzia ho curato la tosse dei miei figli con infusi di salvia e miele, e in casi ostinati con prodotti omeopatici che hanno dato ottimi risultati, Come ha dato ottimi risultati la cura del mio nipote più piccolo per la scarlattina con l’omeopatia, e la prevenzione per gli altri bambini, sua sorella e i miei, sempre con un prodotto omeopatico, per cui nessuno è stato contagiato.

Ovvio questi sono fatti personali, un racconto, ma ha lo stesso valore della storia del piccolo in coma per l’otite: chi ha verificato come e perché questo è successo? Quali motivi hanno fatto di questo caso personale, che appunto è come parecchie storie di bambini che crescono, si ammalano, guariscono, il caso su cui dibattere? Sinceramente mi aspettavo più spirito critico, più diffidenza verso il sistema anche quando fa qualcosa che pensiamo di condividere, e verso la informazione che ultimamente fa proprio schifo…

belladonna

La belladonna, prezioso aiuto in dosi omeopatiche

Annunci

Informazioni su ragionandoci

scrittrice, artista, mi piace riflettere sulle cose, scrivo poesie, racconti, ci ragiono e ne scrivo... sono responsabile delle edizioni per l' associazione Stelle Cadenti
Questa voce è stata pubblicata in ragionamenti sul presente, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...